-Amici 30 settembre: la paura folle di Ludovica

0
503

Oggi 30 Settembre è andata in onda la nuova puntata di -Amici che ha visto entrare in crisi Ludovica dopo il compito della professoressa di ballo Alessandra Celentano. Le sue insicurezze l’hanno vista crollare. Inoltre Cricca ha raccontato a Lorella Cuccarini del suo passato in Australia e delle sue sorelle che ama incondizionatamente. Infine AAron ha potuto ascoltare il suo inedito rimanendo piacevolmente colpito.


Amici 29 Settembre: le sfide di Ludovica e Wax


-Amici 30 settembre: pura tensione per Ludovica

Ludovica parla con Emanuel Lo dicendo che si sente a disagio per via del suo fisico che ha sempre combattuto. Poi riguardano la coreografia e Emanuel Lo non accetta il compito e lo rimanda alla Celentano. Ramon dice di imparare comunque la coreografia e di ballarlo vestita. Dopo Emanuel incontra di nuovo Emanuel Lo che si sente dire che Ludovica voglia imparare la coreografia ma che vuole dire alla Celentano di ballarla ma non in costume, ma lui gli dice di non ascoltare Ramon visto che non è un professore e di non preparare la coreografia e lei lo accetta. Federica arriva in saletta canto in ciabatte e calze rosa, e mentre canta Arisa piange per l’emozione che l’allieva gli sa regalare.

Amici 30 settembre: la Celentano fa forza a Ludovica

Rita e Ramon parlano con Maria della loro espressività che dovrebbe migliorare, e Emanuel Lo scrive a Rita per assegnargli un compito, cioè una coreografia che dovrà avere tre cambi di espressione. Gli verrà fatta vedere solo la parte tecnica, i passi che dovrà ripetere ma la ballerina professionista avrà la testa nascosta e il resto lo dovrà mettere lei. Rita reagisce male e piange in casetta, ma quando vede la Celentano viene spronata a migliorare. Alessandra gli ricorda che si deve immergere con la sua parte interiore, e che deve apprendere tutto quello che può, perchè si può sempre imparare. Rita prova con la ballerina questa coreografia e cerca di liberare le sue emozioni.

Il racconto di Cricca

Cricca incontra Lorella Cuccarini che gli racconta che all’età di 5 anni dall’Italia sua mamma e suo papà si sono trasferiti in Australia e ci è rimasto per 4 anni, e poi sono ritornati in Italia. Ha cominciato a cantare a sei anni nel coro di Sidney. Il nonno faceva parte della banda musicale e gli ha regalato il suo clarino. Quando scrive mette tutta la sua malinconia o la tristezza che prova sopratutto quando soffre per amore, per poi invece farsi vedere sempre sorridente e positivo. I genitori sono Romagnoli ma si sono conosciuti quando erano in Africa visto che erano operatori umanitari, poi si sono sposati e Cricca è nato in Italia.

La sorella di Cricca adottata

Ha una sorella più grande di otto anni che è figlia solo di sua mamma che si chiama Naomi che ama profondamente. Inoltre i genitori quando sono tornati in Italia hanno adottato una ragazza di 3 anni disabile che oggi ha 24 anni che si chiama Precius Cricca, quindi è legalmente sua sorella. Precius per Cricca è la fortuna più grande della sua vita, una sorta di angelo che gli ha miglioaro la vita. AAron parla con Maria e gli fa ascoltare il suo inedito, e lui è contentissimo e sorride ringraziando Maria.

Pagina Twitter Amici: https://twitter.com/AmiciUfficiale

Commenti