Alive and Dying (Waving, Smiling): Boxset di Angel Olsen

0
331
Angel Olsen rilasciaAlive Dying Waving Smiling

Una delle cantanti più amate del baroque pop sta rilasciando uno speciale boxset. Due dei suoi ultimi album, più delmateriale inedito e delle riedizioni. Tra di esse Alive and Dying (Waving, Smiling), riedizione del disco omonimo.

Da dove giunge Alive and Dying (Waving, Smiling)?

Che si stia preparando una seconda ascesa per il baroque e chamber pop? Il genere esiste da anni in sordina, trainato da pionieri illustri come Kate Bush, Tori Amos e persino i Beach Boys, e di recente riscoperto da un pubblico pop sempre più curioso e sperimentatore. I nomi si impilano l’uno sull’altro. Julia Holter, Anohni, Vienna Teng, Father John Misty, e persino la popstar Lana del Rey. Ma forse la più rinomata nel sottogenere è Angel Olsen, che ai fan decide di dedicare una piccola sorpresa. Ecco dunque Alive and Dying (Waving, Smiling); non proprio un singolo, ma una sua riedizione. 

L’originale Waving, Smiling faceva parte dell’ultimo, acclamato album della Olsen, intitolato Whole New Mess. Era uno dei pezzi più amati dell’album, e la Olsen decide di rendervi debito rispetto curando finemente la produzione della sua “versione aggiornata”. Ormai, quando Angel Olsen dice baroque pop, intende molto baroque, e Alive & Dying prende quegli aspetti e li carica di tutta l’energia che ha a disposizione. I cori che la accompagnano in Alive and Dying (Waving, Smiling) sono soavi e ammalianti, con alcuni dei migliori usi recenti di tale sottogenere forse dagli Epica. 

Il contenuto della boxset

Angel Olsen non ha infatti badato a spese per la realizzazione del remix. Ad accompagnarla è un’orchestra di ben undici pezzi, scelta appositamente da lei. Descrive così la traccia per Rolling Stone: “Questa canzone parla di capitoli che si chiudono, e imparare a lasciar andare le cose che non capisco. È molto da me – io mi butto sempre nell’amore a tuffo, e spesso può incrociare la sofferenza. Quando sento questa versione gli archi la portano davvero al suo necessario, agrodolce punto di ebollizione. Alive and Dying (Waving, Smiling) farà parte di uno speciale box set realizzato dalla Olsen, che si intitolerà Song of the Lark and Other Far Memories e verrà rilasciato il 7 maggio. Contiene tre album: il sovracitato Whole New Mess, All Mirrors del 2019 e Far Memory, un LP di tracce inedite bonus. Sarà possibile trovarvi anche un esclusivo booklet da quaranta pagine, versioni alternative delle tracce, spartiti vocali e altro ancora. Già in precedenza è stato rilasciato un singolo di promozione, “It’s Every Season (Whole New Mess).

Qui per seguire Angel Olsen su Instagram

Se amate il Baroque Pop cliccate qui per scoprire il nuovo album di Odette

Commenti