ADDIO AL NUBILATO, concluse le riprese del nuovo film di Francesco Apolloni

0
693
Addio al nubilato
Addio al nubilato

ADDIO AL NUBILATO, concluse le riprese

E così siamo giunti all’ultimo giorno del set di ADDIO AL NUBILATO, una commedia tutta al femminile prodotta da Santo Versace  e Gianluca Curti per  Minerva Pictures con Rai Cinema, in collaborazione con Amazon Prime Video. Il film è diretto da Francesco Apolloni (La verità, vi prego, sull’amore, Fate come noi) e tratto dall’omonima pièce teatrale di grande successo.

Trama (ADDIO AL NUBILATO)

Al centro della vicenda, quattro amiche alla vigilia di un matrimonio: Laura Chiatti, Chiara Francini, Antonia Liskova e Jun Ichikawa. Con loro anche Antonia Fotaras e Emma Liò, tra gli altri.

Il set nonostrante le criticità e i protocolli di sicurezza per il Covid19 ha terminato nei tempi previsti le riprese tra il centro storico di Roma, il parco tematico Cinecittà World e Santa Severa.

Il regista

“L’Addio al nubilato, come tema centrale in un film italiano, non è mai stato trattato, a differenza della cinematografia anglosassone, che ne ha tratto film di successo. Nella mia commedia, questo rito è un pretesto per raccontare l’amicizia femminile, sempre con ironia e delicatezza. Vorrei che il messaggio del film sia: usate bene il tempo, perché non sappiamo mai quanto ne avremo a disposizione. Tanto vale provare ad essere felici!”

Francesco Apolloni è nato e vive a Roma. Regista, scrittore, attore, giornalista e produttore.


Diplomato all’Accademia d’Arte Drammatica Silvio D’amico, continua la sua formazione frequentando workshops diretti da Michael Margotta e Bernard Hiller e partecipa ai corsi del The Actors Studio Los Angeles. (Addio al nubilato)


Ha scritto e diretto numerose commedie per il teatro, scritto e pubblicato romanzi, realizzato documentari, cortometraggi e films.

Molti dei suoi lavori hanno partecipato a festival, ottenendo numerosi riconoscimenti sia da parte del pubblico che dalla critica. Come regista ha anche realizzato campagne sociali contro la droga e a favore della ricerca per la lotta contro il cancro.

Come attore ha lavorato come coprotagonista in due film che hanno ottenuto al botteghino un grandissimo successo “Scusa ma ti chiamo amore” e “Scusa se ti voglio sposare”. E in Tv sempre come coprotagonista in “Rino Gaetano”.

Commenti