Addio a Naya Rivera: la star di “Glee” morta per salvare il figlio

0
853

L’attrice Naya Rivera una delle protagoniste della fortunata serie musical “Gleeè stata trovata morta all’età di 33 anni. La ragazza era stata dichiarata scomparsa lo scorso 8 luglio su lago Piro, dopo che suo figlio di soli 4 anni era stato trovato solo sulla barca che l’attrice aveva noleggiato. A confermare la prematura scomparsa è stato lo sceriffo Bill Ayub della contea di Ventura in California durante la conferenza stampa di ieri. 

Naya Rivera, scomparsa la celebre attrice di Glee

La ricostruzione della vicenda

Ci sono voluti cinque giorni di ricerche costanti per arrivare a trovare il corpo dell’attrice. Secondo quanto dichiarato dallo sceriffo di zona sul corpo di Naya Rivera non sono state trovate tracce che possano far pensare a un suicidio o ad un omicidio, come era stato suggerito nei giorni precedenti. 

Cruciale nel far chiarezza sulle dinamiche dell’incidente è stato il figlio di Rivera di soli 4 anni Josef avuto con l’ex marito Ryan Dorsey.

Il bimbo ha raccontato che lui e la mamma stavano nuotando nel lago, quando Naya lo ha fatto risalire sulla barca. Purtroppo Rivera non è riuscita a fare la stessa cosa per sé stessa ed è scomparsa in acqua. L’ipotesi più accreditata in questo momento è che l’attrice sia morta per annegamento. Sarà, tuttavia, solo l’autopsia a chiarire definitivamente le cause del decesso.

Chi era Naya Rivera? La carriera e il successo di “Glee”

Naya Rivera è nota al grande pubblico per aver interpretato il ruolo di Santana Lopez dal 2009 al 2015 nella serie cult “Glee”. Nata a Valencia in California il 12 gennaio del 1987, Riveira aveva origini miste, in parte portoricane, africane e tedesche. Rivera avevo iniziato a lavorare nello show business fin da piccola. Ha debuttato in tv a soli 4 anni nella sitcom “The Royal Family” e prima di compiere dieci anni aveva preso parte ad alcuni episodi di “Il nuovo principe di Bel-Air” e “Baywatch”. La fama Il successo è arrivato con “Glee” di Ryan Murphy, nel quale interpreta una arrogante cheerleader che si scoprirà poi essere omosessuale. Successivamente Rivera è apparsa nella terza stagione di Lifetime di “Devious Maids” e nel film di You Tube “Step Up: High Water”.

Commenti