A Castel Volturno il Festival del cinema dedicato a Carlo Croccolo

Al via domani la kermesse cinematografica dedicata all’attore napoletano

0
857

Si svolgerà da domani fino a venerdì 15 novembre la seconda edizione del Festival del cinema di Castel Volturno che quest’anno sarà dedicata a Carlo Croccolo, il grande artista napoletano scomparso il 12 ottobre, che lo scorso anno insieme alla moglie Daniela Cenciotti fu direttore artistico della manifestazione.

Il Festival è stato ideato dal giornalista Vincenzo Ammaliato e dell’Associazione Titania Teatro, che lo produce, con l’intenzione di rendere la città, già sede di numerosi film, documentari, cortometraggi, video clip e serie tv, luogo d’interesse e punto di riferimento per il cinema nazionale e internazionale. Direttrice di questa edizione è l’attrice e regista Daniela Cenciotti, moglie di Croccolo, che propone un programma ricco e variegato con più di venti pellicole tra corti e lungometraggi, provenienti da tutto il mondo.

Per questa seconda edizione del Festival sono state contattate tutte le scuole del territorio campano attraverso il Provveditorato agli studi di Napoli e Caserta che hanno selezionato i ragazzi più motivati.

Il Festival

L’evento è diviso in diverse sezioni: quella dei lungometraggi; i workshop sui “mestieri del cinema“, tenuti da professionisti del settore e rivolti agli studenti delle scuole superiori; e il concorso per cortometraggi nazionali e internazionali dal titolo “SS7QART- STORIE E STRADE DELLA SETTIMA ARTE“, valutati da una giuria di qualità, presieduta dalla giornalista del TGR Maria Laura Massa, e da una giuria young (formata da giovani dai 16 ai 20 anni), con premiazione finale.

Il Festival punta sui giovani, motivo per il quale quest’anno si è deciso di coinvolgerli nella giuria, prevedendo la partecipazione anche di giovani immigrati di seconda e terza generazione. Il loro contributo si è rivelato particolarmente prezioso nei parametri di giudizio dei corti, poiché vivono il rapporto con il territorio talvolta in maniera identica ai cittadini italiani, talaltra in modo differente portando alla luce la propria esperienza di integrazione. Le scuole di Castel Volturno, multietniche e aperte ai progetti sull’integrazione, sono state di grande supporto alla manifestazione.

Dove si svolgerà

Faranno da palcoscenico tre rappresentative location del territorio Domizio:

la Sala Consiliare del Comune di Castel Volturno, sede dei workshop;

il Golden Tulip, Resort Marina di Castello, sede delle proiezioni dei corti e luogo di accoglienza dei numerosi ospiti della manifestazione;

l’Imat, Training Center and Nautical Collage, eccellenza internazionale nel settore della formazione dei marittimi, dove si svolgerà la serata conclusiva del Festival nel corso della quale saranno assegnate le premiazioni. Il CEO IMAT Fabrizio Monticelli afferma “Siamo di rinnovare l’impegno in questo progetto che riteniamo importante per il territorio di Castel Volturno e per tutta la comunità. Abbiamo inserito, in maniera forte, questa iniziativa tra quelle che ci vedono impegnati sul territorio in un percorso di Responsabilità Sociale d’Impresa che portiamo avanti, appunto, nella cultura, nello sport e nel rapporto con i giovani studenti. Siamo pronti con entusiasmo a sostenere i successi crescenti del Festival del Cinema di Castel Volturno ed auguriamo un in bocca al lupo a tutti gli artisti in concorso“.

La rassegna

La rassegna, che si svolgerà da domani fino al 14 novembre presso la Sala Consiliare del Comune di Castel Volturno, prevede la proiezione delle 8 opere selezionate.

Il Festival si chiuderà, il giorno 15 novembre, con una cena di gala presso la Sala eventi dell’Imat, presentata da Fabiana Sera e alla quale prenderanno parte tutti i protagonisti della rassegna e numerosi volti noti del cinema per la premiazione.

Saranno consegnati diversi premi realizzati dagli studenti della scuola D’Arte di Castel Volturno per gli attori protagonisti, sceneggiatura, fotografia e montaggio dei corti in gara.

Lo scultore Francesco Cretella realizzerà il premio “SS7QART – STORIE E STRADE DELLA SETTIMA ARTE” e il premio inedito intitolato a Carlo Croccolo.

#Io supporto il Festival del Cinema di Castel Volturno è l’hashtag da utilizzare per la campagna web del Festival.

Sarà possibile assistere gratuitamente alle proiezioni, nel corso delle quali interverranno i registi, gli attori e i produttori dei film per rispondere alle domande del pubblico in sala.

Cortometraggi in concorso

Titolo                                              Regista                                      Paese

7:15 PM                                       Rami Nedal                             Syrian Arab Republic

Lionverse                             Hayden Chun Hei Mok                  Hong Kong

Cellmate                                Behzad khodaveisi                               Iran

For a few                                  Juan Angel Pérez                             Spain

tomatoes more                                              

MAZEPPA                                   Jonathan Lago                                France

RAGÙ NOIR                               Alfredo Mazzara                            Italy

Uocchie                                    Paolo Cipolletta                               Italy

C’Arraggiunate                

WOMXN                             Adrien Gystere Peskine                      France

Taste of berry                     Ahmad Seyedkeshmiri                        Iran

Silence                                           Mahdi Borjan                             Iran

The path                                         Soheil Karimi                               Iran

NINA                                              Sabina Pariante                           Italy

Il tratto (the line)                  Alessandro Stevanon                         Italy

PLAY                                            Piotr Sulkowski                            Poland

SHIFT CHANGE                     Federico Untermann                       Spain

Because of a little apple         Ksenia Roganova              Russian Federation

MAGICAL                                    BAHADOR ADAB                            Iran

Lungometraggi in concorso

Titolo                                                         Regista                                Paese

L’EROE / THE HERO                              Cristiano Anania                          Italy

The uncle                                              Hyoung-jin Kim                      Republic of Korea

Memoria                                               Marceau Uguen                France

Aleksi                                                     Barbara Vekarić                        Croatia

Ogni proiezione sarà seguita da una discussione il cui coordinatore sarà Vincenzo Ammaliato.

Commenti