72° Emmy Awards: tutti i vincitori

0
237
72° Emmy Awards

Ieri notte, su Rai 4, è andato in onda lo spettacolo per la 72° edizione degli Emmy Awards. Il conduttore Jimmy Kimmel si è collegato online con i nominati delle varie categorie, a causa delle restrizini Covid infatti la cerimonia è stata diversa da tutte le altre. C’è stata anche una mini reunion del cast di Friends, con le protagoniste femminili tutte insieme a supportare Jennifer Aniston, candidata come miglior attrice protagonista per una serie drama.

I premi alle serie tv

A portare a casa il maggior numero di premi è stata la serie la miniserie Watchmen, serie tratta da un fumetto, che ha ricevuto undici vittorie. A seguire la serie comica Schitt’s Creek con nove e Succession, serie drammatica, con sette premi. The Mandalorian  ha ricevuto sette premi mentre The Marvelous Mrs Maisel solo quattro.

HBO e Netflix che guadagnano rispettivamente trenta e ventuno Emmy, mentre Disney+ si deve accontentre di otto. Il conduttore Jimmy Kimmel si è collegato con i nominati delle varie categorie, in una cerimonia che il Coronavirus ha reso diversa da tutte le altre andate in onda finora, tanto che i premi sono ironicamente stati rinominati “PandEmmy“; per l’occasione c’è stata anche una mini reunion del cast di Friends, con le protagoniste femminili tutte insieme a supportare Jennifer Aniston, candidata come miglior attrice protagonista per una serie drama (il premio è stato poi vinto da Zendaya). Ecco l’elenco di tutti i vincitori di quest’anno.

72° Emmy Awards: tutti i vincitori

Miglior serie drammatica
Succession

Miglior serie comedy
Schitt’s Creek

Miglior miniserie
Watchmen

Miglior attore di una serie drammatica
Jeremy Strong – Succession

Miglior attrice di una serie drammatica
Zendaya – Euphoria

Miglior attore di una serie comedy
Eugene Levy – Schitt’s Creek

Miglior attrice di una serie comedy
Catherine O’Hara – Schitt’s Creek

Miglior attore non protagonista di una serie drama
Billy Crudup – The Morning Show

Miglior attrice non protagonista di una serie drama
Julia Garner – Ozark

Migliore attore non protagonista di una serie comedy
Daniel Levy – Schitt’s Creek

Miglior attrice non protagonista di una serie comedy
Annie Murphy – Schitt’s Creek

Miglior attore in una miniserie o film-tv
Mark Ruffalo – I know This Much is true

Miglior attrice in una miniserie o film-tv
Regina King – Watchmen

Miglior attore non protagonista in una miniserie o film-tv
Yahya Abdul-Mateen II – Watchmen

Miglior attrice non protagonista in una miniserie o film-tv
Uzo Aduba – Mrs. America

Miglior regia per una serie drama
Andrij Parekh – Succession (episodio “Hunting”)

Miglior regia per una serie comedy
Andrew Cividino e Daniel Levy – Schitt’s Creek (episodio “Happy Ending”)

Miglior regia per una miniserie o film-tv
Maria Schrader – Unorthodox

Miglior sceneggiatura per una serie drama
Jesse Armstrong – Succession (episodio “This is not for tears”)

Miglior sceneggiatura per una serie comedy
Daniel Levy – Schitt’s Creek (episodio “Happy Ending”)

Miglior sceneggiatura per una miniserie o film-tv
Damon Lindelof e Cord Jefferson – Watchmen (episodio “This Extraordinary Being”)

Commenti