You At Me Six – Our House (The Mess We Made) è il nuovo singolo

Gli You At Me Six pubblicano un brano dedicato agli incendi in Australia. Ecco a voi la potentissima "Our House (The Mess We Made)".

0
173

Dopo la meravigliosa traccia di Delta Goodrem (QUI PER ASCOLTARE), anche la rockband You At Me Six ha realizzato un brano dedicato ad una delle più grandi catastrofi naturali degli ultimi anni: gli incendi che hanno devastato l’Australia nel mese di gennaio. Il brano ha un titolo veramente emblematico, ossia “Our House (The Mess We Made)”, ma risulta ancora più evocativo e potente grazie all’hook che ripete nel ritornello, ossia la frase “Our house is on fire”. La frase più potente del brano viene ripetuta in modo da fissare bene il concetto nella mente dell’ascoltatore: il messaggio che la band vuole far passare è che la colpa è proprio di noi umani che stiamo distruggendo il nostro pianeta.

“Our House (The Mess We Made) ” è in apparenza un classico brano del gruppo: pop-rock intenso, psichedelico, ballabile, una produzione infettiva che lascia pensare ad una canzone leggera e disimpegnata. Il trucco del gruppo, a conti fatti, è quello di entrare nelle teste di chi ascolta con un brano orecchiabile ma di lasciarci dentro un messaggio profondo, nella speranza di dare in questo modo un contributo per una causa che va anche oltre il fenomeno degli incendi australiani: l’insieme dei cambiamenti climatici che minaccia la sopravvivenza del pianeta Terra. Un gesto efficace tanto umanamente quanto artisticamente.

Nonostante abbia appena pubblicato un brano così significativo, la band non ha ancora annunciato alcun album: vedremo se a questo punto verrà fatto un annuncio o se il gruppo andrà ancora avanti con stand alone singles per un po’. Ciò che è certo è che “Our House (The Mess We Made)” è un brano che spinge a riflettere, e soprattutto che anche artisti non australiani si occupino di questa tematica fa loro onore: riflettere su qualcosa che ci tocca solo indirettamente non è da tutti. Vedremo se anche fra i prossimi brani troveremo altre tracce così significative.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here