Summer Of ’84 – Recensione del teen horror del 2018

"Summer Of '84" è un film teen-thriller che non è mai approdato nei cinema italiani. Ecco la nostra recensione dell'opera, la cui regia porta molte firme.

0
2736

“Summer Of ’84” è un film teen thriller del 2018, mai importato nei cinema italiano ma in procinto di fare il suo debutto nella televisione italiana lunedì 10 febbraio in prima serata su RAI 4. Il film è diretto da François Simard, Anouk Whissell e Yoann-Karl Whissell, mentre il cast include Graham Varchere, Judah Lewis, Caleb Emery, Cory Gruter-Andrew, Tiera Skovbye ed altri interpreti. Si tratta di un thriller destinato ad un pubblico prettamente adolescenziale. L’opera ha ricevuto critiche miste, spaziando fra voti molto alti e voti molto bassi da parte dei professionisti.

TRAMA: Nella città di Cape May le sparizioni di ragazzini sono veramente tante. Alcuni sospettano che dietro tutto ciò ci sia una mano criminosa, e pochi restano stupiti quando effettivamente il serial killer si palesa attraverso una lettera anonima. Non resta sicuramente sorpreso Davey, ragazzino che sospetta che il responsabile di tutto sia proprio il suo vicino di casa, un insospettabile poliziotto. Davey coinvolgerà i suoi migliori amici in una sorta di indagine rudimentale, ma il tutto si tradurrà in un’avventura ben più pericolosa di quanto pensassero.

Recensione di Summer Of ’84

“Summer Of ’84” è un film che nasce con il chiaro scopo di far calare dei ragazzini nei panni di adulti, e lo fa con non pochi riferimenti colti: la regia riprende infatti elementi tratti da Stephen King, altri tratta di Hitchcock e via dicendo. L’effetto può essere positivo o negativo, richiamare alla mente vari capolavori o far percepire la presenza di cliché: personalmente con me è valsa la seconda opzione, non tanto per il gruppo di ragazzini protagonisti ma per l’elemento del binocolo presente nella prima parte del film. Per il resto, si tratta di un’opera molto ben fatta, ben recitata ed abbastanza ben diretta, ma strutturata comunque in un modo tale da poter piacere esclusivamente ad un pubblico piccolo e per questo poco efficace presso il solito pubblico che fruisce dei film di genere. Stucca soprattutto il fatto che pur trattandosi di un thriller non si cerchi minimamente di mascherare l’identità dell’assassino, fin dall’inizio. Difficilmente il classico pubblico di RAI 4 potrà apprezzare questo film.

Come guardarlo

Oltre alla messa in onda di cui si è già parlato in apertura di articolo, “Summer Of 84” non è presente su alcun servizio streaming ufficiale – almeno non in Italia e non in italiano. Di seguito il trailer.

LEGGI ANCHE: Scappa Get Out – Recensione di un capolavoro del genere horror

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here