Oscar 2020: Laura Dern Candidata come Miglior Attrice non Protagonista

0
849
foto, per gentile concessione Daniela Carrer

Dopo aver visto la sua interpretazione a Venezia 76, ci eravamo subito accorti che, quella interpretazione poteva arrivare agli Oscar, e così e stato. Laura Dern e stata candidata come Miglio Attrice non protagonista per “Storia di un Matrimonio” di Noah Baumbach con Scarlett Johansson e Adam Driver (anche loro candidati come Miglior Attrice e Attore). Il film ha preso 6 nomination all’Oscar. Laura Dern ha serie possibilità di portare a casa il premio Oscar 2020 e grazie alla sua performance, ha già vinto il Golden Globe e i SAG. Tre i suoi Film ricordiamo Velluto blu (1986), Cuore Selvaggio (1990) con Nicolas Cage e Willem Dafoe , Jurassic Park (1993) con Jeff Golblum e Sam Neill , La storia di Ruth, donna americana (1996) con Burt Reynolds, Mi chiamo Sam (2001) con Dakota Fanning e unio straordinario Sean Penn (vinse l’Oscar come Miglior Attore) , Inland Empire-L’impero della mente (2006) con Jeremy Irons e Justin Theroux e The Master (2012) con Amy Adams, Joaquin Phoenix e l’immenso Philip Seymour Hoffman (a Venezia 69 gli valse una strameritata Coppa Volpi). Negli anni ha ottenuto due Golden Globe per le sue performance in Recount e Enlightened, fino a essere nominata ancora per gli Oscar grazie a Wild con Reese Witherspoon. negli ultimi anni Laura Dern è stata uno dei volti di Big Little Lies-Piccole grandi bugie, la serie HBO che ha fatto il pieno di premi, portando un Emmy Award. Nel 2020 e stata protagoniste nel film “Piccole Donne” di Greta Gerwig, dove  infatti, interpreta Margaret Marmee March. Quest’anno L’Oscar dovrebbe essere suo (è la nostra favorita nella categoria Attrice non Protagonista).

Commenti