“Harry Potter e l’Ordine della Fenice” – un nuovo preside ad Hogwarts

0
655
Harry Potter e l'ordine della Fenice
Harry Potter e l'Ordine della Fenice

Sono passate ormai due settimane dall’inzio della saga di Harry Potter, e per questa settimana su Italia 1 sono in programma i capitoli cinque e sei. Questa sera, 30 marzo, andrà in onda Harry Potter e l’Ordine della Fenice, mentre domani, martedì 31 potrmeo vedere Harry Potter e il principe mezzosangue.

Trama di Harry Potter e l’Ordine della Fenice

Ma ricordiamo dove eravamo rimasti. Harry stava ormai terminando il Torneo Tremaghi, doveva solo toccare la Coppa e poi sarebbe tornato insieme a Cedric ad Hogwarts. Ma qualcosa è andato storto. La passaporta li ha portati nella trappola creata ad hoc da Lord Voldemort, dalla quale solo uno è riuscito a tornare.

Ora la situazione è critica. Voldemort è tornato, non ci sono più dubbi. Nel corso dell’estate Harry torna come sempre a casa, dagli zii e dal cugino. Proprio con questo si troverà a faccia a faccia con due dissennatori. Sarà così costretto ad usare la magia davanti a Dudley, cosa proibita per i maghi. Il Ministero della Magia non induge oltre e chiama il mago a un’udienza disciplinare. A suo favore si schierano Albus Silente e la vicina di casa Arabella Figg. Proprio questa si scoprirà essere una Maganò, una società parallela ricostruita nello spin-off Animali Fantastici.

L’estate per Harry e i suoi amici continua a casa di Sirius Black. Qui si riunisce anche l’Ordine della Fenice, un’organizzazione segreta capeggiata da Silente, che ha l’obiettivo di contrastare Voldemort e i Mangiamorte. E proprio nella presenza del nemico oscuro fanno fatica a credere gli studenti di Hogwarts, che non credono quindi nemmeno nell’assassinio di Cedric. Gira voce infatti che fosse rimasto vittima di un incidente avvenuto nel labirinto. Anche la Gazzetta del Profeta nega ogni ritorno di Voldemort. Tanto che, verà posta Dolores Umbridge, sottosegretaria del Ministro della Magia, come insegnante di Difesa Contro le Arti Oscure. Con questa posizione, la Umbridge acquisisce sempre più il ruolo di Inquisitore Supremo punendo in modo orribile gli studenti.

Contro la nuova professoressa Harry e i suoi amici creano un’organizzazione segreta chiamata Esercito di Silente. Il loro obiettivo è quello di prepararsi ad un possibile scontro con Lord Voldemort, e per farlo si nascondono nella Stanza delle Necessità. Nel frattempo, una notte di Natale, Harry scopre di avere una connessione con la mente del suo nemico. Al tempo stesso, la Umbridge scopre l’esistenza dell’E.S. e, dopo aver fatto arrestare Silente per aver preso le difese dei ragazzi, diventa la nuova preside di Hogwarts.

La situazione inizia a farsi sempre più complessa. La scuola è sotto una vera e propria dittatura, mentre Harry continua ad avere nuove visioni in merito al Signore Oscuro. Dopo un’altra notte insonne, Harry e i suoi amici raggiungono l’Ufficio Misteri al Ministero, dove vengono intrappolati dai Mangiamorte, tra cui Lucius Malfoy e Bellatrix Lestrange, cugina di Sirius Black, il quale nello scontro perde la vita.

Harry pieno di rabbia tenta di uccidere la donna ma all’improvviso compaiono Voldemort e Silente in una battaglia all’ultimo colpo di bacchetta. Il Signore Oscuro è costretto a lasciar stare il ragazzo dopo che lo spirito della madre è arrivato a proteggerlo, e, colto di sorpresa dagli Auror e dai membri del Ministero della Magia, si dà alla fuga.

Curiosità

La storia di Bellatrix Lestrange viene raccontata nel secondo capitolo di Animali Fantastici – I crimini di Grindelwald. In questo film infatti, si rivive non solo il passato di Bellatrix e l’avvicinanza al mondo del male ma anche la sua infanzia.

La pellicola infatti è sia spin-off che prequel di Harry Potter, dove vengono svelati i passati di molti personaggi della saga, tra cui lo stesso Silente, nel film ancora giovane.

Dove vedere Harry Potter e l’Ordine della Fenice in streaming

Commenti