Dolcenera: “Wannabe” è il nuovo singolo – Audio e Testo

Dolcenera e Laioung insieme per Wannabe

0
808

Esce oggi venerdì 27 marzo in rotazione radiofonica, nelle piattaforme streaming e nei principali store digitali “Wannabe” il nuovo singolo di Dolcenera in collaborazione con il giovane rapper Laioung, brano che arriva a distanza di qualche mese dal precedente “Amaremare“.

Con queste parole l’artista parla del suo nuovo singolo:

La drammaticità del periodo che tutti stiamo vivendo mi ha fatto passare dalla preoccupazione, che a volte diventava improvvisa disperazione e mi rendeva inerte, al dolore per le persone più deboli scomparse.” – “Ora che abbiamo percepito tutta la fragilità di un sistema governato da troppe apparenze e stiamo reagendo volendoci sentire tutti uniti e realmente connessi, io sento che questo dramma debba essere guidato dalla voglia perenne di combattere qualsiasi ombra di depressione per il futuro di tutti noi, di non avere paura della paura. È stata questa la causa che ha generato il bisogno di far conoscere “Wannabe”, proprio perché nasce contro il regime “dell’apparire” ma in realtà affronta e inneggia a quella sana paura che spinge a vivere con rispetto e consapevolezza perché è essenziale alla stessa sopravvivenza.

Credo che Wannabe, sia rispettosa del periodo che viviamo e lanci messaggi di positività, come l’invito a rialzarsi da terra dopo una battaglia combattuta, come la sensazione di poter dare il meglio di sé nei momenti peggiori (“per fare del bene ci vuole il male”).

Wannabe – Audio

Wannabe – Testo

Tutto normale io sembro aliena
tu allegramente incosciente vai alla deriva
per fare del bene qui ci vuole il male
la terra brilla tra i fanatici del terrore

Non credo ai miracoli
però ascolto la musica
non credo ai wannabe, wannabe, wannabe
muoviti
non credo ai miracoli e nemmeno agli ostacoli
vorrebbero andare avanti ma solo restando nei limiti
non credo ai miracoli
però ascolto la musica
e basta con sti wannabe, wannabe, wannabe
salvami

Comunque vada
io non ho paura, viva la paura che mi tiene in vita
sono quel che sono
fuori dal mio gioco eppure me la gioco
sono un’incosciente sì ma liberamente
fuori da quel trip di wannabe

Ad esser sinceri si fa più fatica
e quello che vedi è quello che non vuoi vedere

Con la testa alta
essendo tenaci
essendo noi stessi muoiono paure non c’è sto tacere
Non credo ai miracoli
credo nella musica
non credo nei wannabe, wannabe, wannabe
perchè sono qui

Non credo ai miracoli
però ascolto la musica
non credo ai wannabe, wannabe, wannabe
salvami

Comunque vada
io non ho paura, viva la paura che mi tiene in vita
sono quel che sono
fuori dal mio gioco eppure me la gioco
sono un’incosciente sì ma liberamente
fuori da quel trip di wannabe, wannabe
comunque vada

Ho dovuto affrontare la guerra e mi sono rialzato da terra
lo comunico felicemente che ne sono uscito vincente
yeah vorrebbero essere come me la fama è solo una moda
il tempo pensa come la mia strofa quando la ascolti ti inchioda
vogliamo essere solo noi stessi, vivere senza complessi, vivere senza permessi
e quando si vive di arte si vive d’amore e non si è sottomessi
vivo di grandi successo

Comunque vada
io non ho paura, viva la paura che mi tiene in vita
sono quel che sono
fuori dal mio gioco eppure me la gioco
sono un’incosciente sì ma liberamente
fuori da quel trip di wannabe, wannabe

Commenti